home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Consip, Comparetto è il mister x siciliano dell'incontro con Tiziano Renzi

Il manager della Fulmine Group, un'azienda di operatori postali, ammette di aver visto a Fiumicino il padre dell'ex premier ma soltanto per motivi di lavoro

Consip, Comparetto è il mister x siciliano dell'incontro con Tiziano Renzi

Tiziano Renzi

Palermo - «Sono stato io a incontrare Tiziano Renzi all’aeroporto di Fiumicino. Si è trattato di un appuntamento di lavoro. L’aeroporto è stato scelto per comodità: viaggio spesso visto che la Fulmine Group ha appalti anche fuori dalla Sicilia». Lo ha reso noto Alessandro Comparetto, titolare della società di poste private Fulmine Group, attraverso il suo legale, l’avvocato Leonardo Cucchiara. Comparetto ha confermato le parole di Tiziano Renzi che lo aveva indicato come il misterioso Mister X di cui avevano parlato i giornali. 

Alessandro Comparetto è direttore generale della Fulmine Group. Come scrive sul suo profilo Linkedin la società «nasce dall’idea di riunire le maggiori imprese del settore postale in un unico grande operatore nazionale, agile ed efficiente sul territorio, per competere ad armi pari con i maggiori player del mercato postale». L’azienda riunisce 300 operatori postali. La famiglia Comparetto è la fondatrice del Gruppo. Il patron, Michele Comparetto, vanta un’esperienza imprenditoriale nel settore di oltre 40 anni. Oggi è supportato dal management tecnico, organizzativo e commerciale. «Fulmine Group - si spiega su Linkedin - è presente in 20 regioni, nelle quali dispone di sedi amministrative, hub di smistamento, centri di recapito e circa 3.000 portalettere, tutti dotati di palmari GPS per garantire la tracciabilità di ogni lettera e fornire il servizio DOC (Data e Ora Certa)». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa