home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, il clochard è stato bruciato vivo: caccia all'assassino ripreso dalla videosorveglianza

Marcello Cimino, 45 anni, dormiva nel suo giaciglio in via Cappuccini. Un uomo gli ha svuotato addosso un secchio pieno di benzina e poi ha appiccato le fiamme.

Palermo, il clochard è stato bruciato vivo: caccia all'assassino ripreso dalla videosorveglianza

Si vede un uomo con un giubbotto scuro e un cappuccio che si avvicina con un secchio bianco in mano verso il giaciglio in cui dorme Marcello Cimino, il clochard di 45 anni, morto stanotte carbonizzato. Dentro quel secchio c’è benzina e quell’uomo lo svuota addosso a Cimino. Poi dà fuoco e fugge via con le fiamme che per poco non avvolgono anche lui. Lui è l’uomo ricercato ora dalla Polizia per l’omicidio del clochard bruciato vivo sotto un porticato del complesso dei Cappuccini.

IL VIDEO CHOC DELL'AGGRESSIONE

LA SORELLA: CHI HA UCCISO MARCELLO NON E' UMANO

LA FIGLIA: ASSASSINO PAPA' FACCIA LA STESSA FINE

La vittima, Marcello Cimino di 45 anni, di solito dormiva proprio sotto il portico della missione San Francesco usato come rifugio. Quando sono arrivati i vigili del fuoco non c'era più niente da fare. Cimino è morto con il corpo completamente bruciato. Gli uomini della Squadra mobile, che indagano per omicidio, per tutta la notte hanno setacciato al zona alla ricerca di eventuali tracce del contenitore dei benzina usato per cospargere il corpo dell’uomo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO