home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Manca l'assistenza ai disabili: Eleonora non può andare a scuola

La ragazza 18 anni, è una studentessa dell’Istituto superiore Ugo Mursia di Carini. Il padre lancia l'appello alle istituzioni

Disabili, l'Asp di Catania: sono 295 e non 637 i casi gravissimi

PALERMO - Eleonora non va più a scuola da dicembre, da quando è stato interrotto il servizio di assistenza igienico-personale, previsto dalla legge. Studentessa di 18 anni, iscritta all’Istituto superiore Ugo Mursia di Carini, Eleonora da quasi quattro mesi rimane a casa perché a scuola non c'è più nessuno che si occupi di lei. Non ci sono più fondi e dunque il servizio, prima affidato alle cooperative sociali, è stato interrotto con gravi conseguenze per gli studenti. Non c'è infatti il personale che garantisca l’assistenza agli alunni disabili, per andare in bagno oppure per mangiare durante la ricreazione, oltre che ad avere ad adeguata inclusione con gli altri compagni di scuola.


«Non abbiamo più punti di riferimento - dice il padre di Eleonora - Abbiamo cercato in ogni modo di fare tornare a scuola nostra figlia. Il pulmino che è stato trovato per venirla a prendere non era adeguato al trasporto dei ragazzi con la sedia a rotelle. Viviamo da mesi nel totale abbandono. Il sindaco di Carini ha fatto quello che ha potuto, ma non spetta a lui garantire il servizio. Non vorrei che alla fine dell’anno mia figlia venga bocciata per le assenze che ha fatto non certo per sua volontà». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa