home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, indossa il casco e "insospettisce" i carabinieri: arrestato con 1,3 chili di droga

L'uomo è stato notato su uno scooter: i militari lo hanno seguito e in un box hanno trovato nascosta la marijuana

Palermo, indossa il casco e "insospettisce" i carabinieri: arrestato con 1,3 chili di droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia San Lorenzo hanno arrestato Giuseppe Marsala, 41enne palermitano, volto noto agli operanti con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga.

I militari dell’Arma hanno visto il soggetto a bordo di un motorino passare proprio davanti a loro ed hanno deciso di seguirlo: ad insospettirli è stato l’uso del casco, abitualmente non indossato, per eludere ogni controllo e non rischiare di essere fermato.

Dopo essersi messi sulle sua tracce, l’uomo ha parcheggiato il motorino ed ha aperto un box in via dell’Airone.

E’ stato a quel punto che i Carabinieri della Compagnia San Lorenzo sono intervenuti. L’atteggiamento è stato fin da subito ambiguo: lui stesso apriva le varie buste che erano nel box mostrandone il contenuto per affrettare il controllo. Ed è stato a quel punto che i Carabinieri hanno capito di dover approfondire la perquisizione. Proprio all’interno di una di quelle buste erano occultati 3 confezioni di marijuana, ancora imballate con cellophane e nastro adesivo, dal peso complessivo di 1 kg e 300 grammi.

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio che Marsala è stato arrestato in flagranza. Al termine dell’udienza di convalida, il Giudice ha disposto per il Marsala gli arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa