home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, in Cattedrale la consacrazione di sei vergini

Si tratta di sei donne che saranno consacrate secondo il rito dell’Ordo virginum e alle quali l'arcivescovo Corrado Lorefice, imporrà il velo, l'anello nuziale e il libro della Liturgia delle Ore

Palermo, in Cattedrale la consacrazione di sei vergini

Sono donne del nostro tempo, impegnate nel mondo lavoro e del volontariato che hanno deciso di consacrarsi completamente al Signore. Lo faranno domani davanti ai fedeli, nella Cattedrale di Palermo, dove l'Arcivescovo monsignor Corrado Lorefice, imporrà loro il velo, l'anello nuziale e il libro della Liturgia delle Ore per la preghiera continua e incessante.

La celebrazione Eucaristica nel corso della quale 6 donne saranno consacrate secondo il rito dell’Ordo virginum, avrà luogo alle ore 18.

Saranno consacrate vergini, dopo avere svolto un apposito percorso di preparazione, durato diversi anni, sotto la guida del delegato arcivescovile, don Giacomo Ribaudo, l’insegnante nelle scuole elementari Salvina Aiello della Parrocchia della Natività della Beata vergine Maria di Bagheria, l’insegnante di sostegno nella scuola media Valeria Calderone della parrocchia Santi Ciro e Giorgio di Marineo, l’impiegata regionale in pensione, Nella Di Carlo della parrocchia Santi Pietro e Paolo di Roccapalumba, l’insegnante di Filosofia, Antonietta La Spisa della Parrocchia san Giorgio Martire di Vicari, l’assicuratrice Maria Grazia Messina della Parrocchia Maria Santissima del Carmelo ai Decollati di Palermo e la parrucchiera Giovanna Ventimiglia della parrocchia Sant'Ambrogio alla Marinella di Palermo.

Le sei vergini andranno ad aggiungersi al gruppo delle altre 11 già consacrate dell’Arcidiocesi di Palermo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa