home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Gay Pride a Palermo sfilerà nel cuore del percorso Unesco

La settima edizione della manifestazione per i diritti degli omosessuali si terrà dal 28 giugno al 7 luglio

Il Gay Pride a Palermo sfilerà nel cuore del percorso Unesco

PALERMO - «L'itinerario arabo normanno è il corpo della città e per la prima volta il Palermo Pride si terrà nel cuore del percorso Unesco». Così il sindaco Leoluca Orlando ha annunciato l’avvio della settima edizione del Pride che si terrà dal 28 giugno al 2 luglio.

«I corpi tra politica, desideri, diritti, e trasformazioni» è il tema scelto quest’anno al centro di diversi incontri e di "un documento finale che proporremo nella giornata finale è che speriamo sia da stimolo al movimento Lgbt», ha detto Luigi Carollo, del comitato direttivo. A partire da stasera sono diversi gli appuntamenti e i tavoli tecnici «Verso il Pride».

Dal tema del fine vita alle persone omosessuali nelle chiese, dall’amore ai tempi di internet alle nuove forme di genitorialità, fino all’inclusione sociale delle persone affette da Hiv e ai laboratori per bambini. Come ogni anno, al centro della manifestazione c'è il rispetto di ogni forma di minoranza, non solo quelle di genere. Alla conferenza stampa di presentazione di quello che sarà il primo appuntamento ufficiale del sindaco appena eletto e appena riconfermato, sono presenti il primo cittadino, Leoluca Orlando, il presidente della regione, Rosario Crocetta, e il direttivo del Pride, con, tra gli altri, Luigi Carollo e Massimo Milani.

«Avere il presidente della regione e il sindaco qui per noi è un motivo d’orgoglio perché vuol dire avere delle istituzioni inclusive - ha detto Massimo Milani - Si muore ancora per la propria identità, siamo fortunati a vivere in un Paese più civile di altri, ma manca ancora in Italia una legge contro l'omofobia».

Sabato 1 luglio la tradizionale parata con il concentramento alle 16.30 a Piazza Marina e la partenza del corteo che alle 21 arriverà a piazza Bologni. Al termine i ringraziamenti delle istituzioni con il presidente della regione, il sindaco, i rappresentanti del coordinamento del Pride e il testimonial Ernesto Tomasini. Alle 21.30 il concerto degli Akkura e il "David Bowie tribute» a cura di Kandiskij music factory. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO