home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, troppe irregolarità: multa di 110 mila euro a un locale della movida

Il controllo dei carabinieri, del Nas, del Nil, della Siae e dell'Arpa: deposito di alimenti abusivo, sei lavoratori su 10 erano a nero e in cucina lavorava uno straniero con un ordine di espulsione

Palermo, troppe irregolarità: multa di 110 mila euro a un locale della movida

I carabinieri hanno multato un locale della movida palermitana, per una serie di violazioni, per un totale di 110 mila euro. Il controllo è stato eseguito dai militari della Compagnia San Lorenzo insieme ai Carabinieri del Nas e del Nil oltre che a personale dell’Arpa e della Siae.

Al termine dell’ispezione il Nas ha riscontrato carenze strutturali avendo trovato un’area abusiva adibita a deposito alimentare e di bevande, mentre il Nil ha accertato la presenza di 6 lavoratori in nero su dieci, tra i quali però, impiegato nelle cucine, c’era anche un cittadino extracomunitario, privo del permesso di soggiorno.

Dal controllo alla banca dati è emerso che l’extracomunitario non aveva ottemperato all’ordine emesso nel settembre 2016 dal Questore di Taranto di lasciare il territorio nazionale, venendogli notificato un nuovo decreto di espulsione.


Per questi motivi, i gestori del locale sono stati denunciati e multati di 110 mila euro oltre che ad avere subito il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Guai anche per il proprietario di un’altra attività: dopo il controllo, è stato denunciato per il reato di disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone. La verifica dei tecnici dell’Arpa infatti ha accertato che il volume della musica era superiore ai limiti consentiti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO