home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, percepisce per otto anni la pensione della madre defunta: condannata

La donna non potrà avere la sospensione della pena perché coinvolta in un'altra truffa: aveva incassato la pensione della vicina di casa deceduta

Palermo, percepisce per otto anni la pensione della madre defunta: condannata

Il gup di Palermo Nicola Aiello ha condannato a un anno di reclusione Angelina Costanza accusata di truffa allo Stato.

La donna secondo l'accusa avrebbe percepito la pensione della madre defunta per circa otto anni, dal 2006 al 2014, incassando così, senza averne diritto, circa 118 mila euro. Costanza non potrà usufruire della sospensione condizionale della pena perché in passato è stata condannata per un’altra truffa a un anno e otto mesi. La donna, infatti, avrebbe percepito per diversi anni la pensione di una vicina di casa deceduta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • sebin6

    05 Luglio 2017 - 11:11

    per 118 mila euro sono disposto anche io a farmi un anno con la condizionale.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa