WHATSAPP: 349 88 18 870

Il ministro Alfano: “La Sicilia e la Calabria

Il ministro Alfano: “La Sicilia e la Calabria hanno diritto ad avere i treni ad Alta Velocità”

E sull’immigrazione: “Profughi trasferiti nella Ue” / VIDEO

Il ministro Alfano: “La Sicilia e la Calabria hanno diritto ad avere i treni ad Alta Velocità”

”La ripresa del Sud passa dalle infrastrutture, non possiamo più accettare questa situazione di penalizzazione per il Meridione” Lo ha affermato il ministro dell’Interno Angelino Alfano parlando con i giornalisti a Ragusa a margine della cerimonia per la firma del protocollo di legalità per la realizzazione dell’autostrada Siracusa–Gela. Un protocollo firmato tra le Prefetture di Ragusa e Siracusa, il Consorzio per le Autostrade Siciliane, il Raggruppamento temporaneo di Imprese costituito dalla Società Italiana per Condotte d’acqua S.p.A. – Cosedil S.p.A per prevenire i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nei lavori di realizzazione del tratto autostradale Rosolini–Modica.

IL VIDEO

Alfano ha insistito sull’Alta Velocità: “Lo dico da ministro siciliano – aggiunge Alfano – non è più possibile che ad esempio l’alta velocità si fermi a Salerno, e mi batterò in tutti i modi per accrescere la dotazione infrastrutturale della Sicilia. I siciliani e i calabresi non hanno alcuna colpa per avere la punizione di non avere l’Alta velocità. Come si può parlare di riscatto del Mezzogiorno senza l’Alta velocità che è un elemento sostanziale di uguaglianza tra tutti gli italiani?”. Il ministro ha anche parlato di immigrazione: “L’obietivo della settimana è far sì che ci siano primi migranti presenti nei centri di accoglienza italiani trasferiti negli altri paesi Ue. Sarebbe un evento senza precedenti, non è mai successo, se si verifica è la prova del nostro usccesso in Europa”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa