home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

NAPOLI

Abusivismo: De Luca, inasprire le pene

'Scandaloso ammettere che lo Stato è impotente'

Abusivismo: De Luca, inasprire le pene

NAPOLI, 28 AGO - "La lotta all'abusivismo si fa prevedendo tre anni di carcere per chi costruisce abusivamente, la sospensione dei funzionari che autorizzano l'allaccio utenze e l'espulsione dalle attività economiche delle imprese che costruiscono". Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania nel corso di una conferenza stampa convocata per rispondere alle accuse del "ministro della Giustizia che si presenta come campione della battaglia contro l'abusivismo", ha affermato in risposta alle critiche alla Campania del Guardasigilli. "Il ministro della giustizia confessa che lo Stato è impotente e che le misure penali non possono essere realizzate. Questo è scandaloso. Perché visto che la pena è bassa si ottiene la sospensione e questo basta per rinunciare a esercitare l'azione penale. Per questo bisogna prevedere tre anni di carcere. Il governo deve varare un decreto legge che preveda misure drastiche che possono fermare l'abusivismo da oggi in poi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO