home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

CAGLIARI

Sardegna alza la voce su accantonamenti

Proposta presidente commissione Bilancio,così non ce la facciamo

Sardegna alza la voce su accantonamenti

CAGLIARI, 3 OTT - La convocazione di una riunione del Consiglio regionale sotto Palazzo Chigi a Roma, con i parlamentari sardi, per rappresentare al Governo una situazione non più sostenibile, quella che riguarda gli accantonamenti spettanti alla Sardegna e trattenuti dallo Stato. E' la proposta lanciata in Aula dal presidente della commissione Bilancio, Franco Sabatini (Pd), intervenuto prima della discussione della riforma della rete ospedaliera. "E' un problema che dura da tempo, dal 2012 al 2016 sono stati trattenuti dallo Stato 2 miliardi 644 milioni che diventeranno tre miliardi e 327 milioni nel 2017, il che equivale a più della metà di una manovra finanziaria - ha sottolineato Sabatini - so che anche ieri il presidente della Regione ha fatto presente la questione a Sergio Mattarella, non possiamo sopportare più il peso di trattenute di questa entità, altrimenti è inutile discutere di politiche dell'occupazione, garantire servizi alla sanità se lo Stato non ci trasferisce interamente le compartecipazioni".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO