WHATSAPP: 349 88 18 870

Regione, l’Ars salva ancora Crocetta

Regione, l’Ars salva ancora Crocetta Bocciata anche la terza mozione di sfiducia

Il Presidente: «Mi sfiduciano ogni anno, mai Cuffaro e gli altri»
Regione, l’Ars salva ancora Crocetta Bocciata anche la terza mozione di sfiducia
L’Assemblea regionale siciliana salva ancora una volta il Presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, votando contro la mozione di sfiducia chiesta da M5S, Forza Italia e Lista Musumeci. Su 80 deputati presenti 28 hanno votato a favore della sfiducia, 50 contrari e 2 astenuti. Servivano 46 voti per approvare la sfiducia.  Contro la mozione di sfiducia anche i deputati Ncd Francesco Cascio, Nino D’Asero e Nino Germanà, mentre erano assenti Piero Alongi e Vincenzo Vinciullo. Si sono astenuti i deputati dell’Mpa.     «Io vengo sfiduciato su base annua, o quando meno ci provano, nessuno invece ha provato a sfiduciare i cinque presidente condannati, Cuffaro compreso». Lo ha detto il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta durante il suo intervento per la mozione di sfiducia nei suoi confronti. La terza mozione in tre anni di legislatura.      «Sinceramente ho difficoltà nel vedere qualcuno dei presenti a sostituirmi. Mi riferisco agli ex candidati. Chi ha perso le elezioni faccia opposizione, non faccia mozioni. Per quanto mi riguarda, dormo molto bene perchè ho la coscienza a posto». E poi ha aggiunto: “Stiamo chiudendo un bilancio che era in passivo, e ora è in pareggio. Dal 2016 non ci sarà più l’uso sbagliato dei fondi per lo sviluppo destinati alla spesa corrente. Avremo un miliardo e 400 milioni per il pareggio del bilancio e non solo, avremo anche 700 milioni in più del 2015 del Fondo di sviluppo e coesione che non dirotteremo stavolta sulla spesa corrente in bilancio, ma per gli investimenti».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP