WHATSAPP: 349 88 18 870

Sicilia, manovra finanziaria in ritardo

Sicilia, manovra finanziaria in ritardo Il governo ricorre all’esercizio provvisorio

Crocetta: «Lo approveremo in giunta stasera, domani in aula»
Sicilia, manovra finanziaria in ritardo Il governo ricorre all’esercizio provvisorio
Ancora una volta il governo della Regione farà ricorso all’esercizio provvisorio. La manovra finanziaria è giunta in ritardo all’Assemblea regionale e non c’i sono più i tempi per approvarla entro i primi giorni di gennaio, dunque si andrà per dodicesimi. Oggi stesso la giunta Crocetta dovrebbe approvare un testo per due mesi di esercizio provvisorio.   A conclusione della conferenza dei capigruppo dell’Ars, riunita per stabilire il calendario dei lavori parlamentari, il governatore Rosario Crocetta ha detto: «Approveremo in giunta l’esercizio provvisorio questa sera e domani andrà in aula: è una questione di mediazione politica». «L’importante è non andare oltre i due mesi e non diventi un pretesto per rinviare la finanziaria», ha aggiunto. Allarga le braccia l’assessore all’Economia, Alessandro Baccei, che nei giorni scorsi aveva escluso un rinvio della manovra finanziaria: «Avrei preferito non andare all’esercizio provvisorio ma va bene lo stesso», ha affermato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa