home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BOLZANO

Bolzano "depotenzia" Duce a cavallo

Con una frase di Arendt, Nessuno ha il diritto di obbedire

Bolzano "depotenzia" Duce a cavallo

BOLZANO, 31 OTT - "Occorre impegnarsi ogni giorno per i valori dell'umanità e della democrazia". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher annunciando che il 5 novembre sarà scoperta l'installazione con la quale viene "depotenziato" un bassorilievo che sorge davanti al tribunale con il Duce a cavallo e la scritta Credere, obbedire e combattere. Kompatscher ha ricordato che sull'opera è stata applicata un'installazione con una frase attribuita a Hannah Arendt: "nessuno ha il diritto di obbedire". Commentando la citazione, Kompatscher ha aggiunto che l'obbedienza non è un valore assoluto e che deve soccombere davanti ai valori più alti dell'umanità. "Con questa installazione - ha detto ancora Kompatscher - ora noi trasformiamo quella che fu una provocazione del fascismo da monumento ad ammonimento".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO