WHATSAPP: 349 88 18 870

Berlusconi: «Crocetta è indecifrabile»

Berlusconi: «Crocetta è indecifrabile» Crocetta: «Si rassegni, vinceremo di nuovo»

Duro botta e risposta a Palermo tra l'ex premier e il presidente siciliano

Berlusconi: «Crocetta è indecifrabile» Crocetta: «Si rassegni, vinceremo di nuovo»

Palermo -  Ha contemplato anche un botta e risposta con il governatore di Sicilia Crocetta, la visita siciliana di Berlusconi a Palermo.«Crocetta è assolutamente indecifrabile, sta in mezzo a un Pd dilaniato da lotte interne e a un M5s incapace, come dimostrano le vicende di Bagheria». Così l'ex premier a cui il presidente della Regione ha subito replicato:«Berlusconi si rassegni, in Sicilia il centrosinistra vincerà di nuovo le elezioni perché ha salvato la Regione dal fallimento in cui l'avevano trascinata i due governi di centrodestra. Le ultime due legislature di centro destra -sottolinea - si sono dovute interrompere perché due presidenti di Regione sono stati accusati di mafia».

 

Nell'aspro confronto tra i due leader politici si è inserito anche il presidente dei senatori di Area popolare Ncd-Udc Renato Schifani che ha dichiarato: «Il presidente della Regione siciliana Crocetta è riuscito a commettere in una sola dichiarazione tre errori quando afferma che 'in Sicilia il centrosinistra vincerà di nuovo le elezioni perché ha salvato la Regione dal fallimento in cui l'avevano trascinata i due governi di centrodestra. Primo: forse Crocetta dimentica che alcune settimane fa la Corte dei Conti in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, appuntamento che lui ha preferito disertare per non assistere alla bocciatura che sarebbe arrivata, condannò in maniera inesorabile la sua gestione parlando di una 'Regione incapace" e di una crisi drammatica. Quindi altro che salvataggio. Secondo: Crocetta sbaglia quando fa riferimento ai due precedenti governi di centrodestra. Infatti il suo predecessore, Lombardo, anche se eletto con il centrodestra fu protagonista nel corso della legislatura di un ribaltone che gli consentì di continuare a governare con il sostegno del centrosinistra, escludendo così il centrodestra, vincitore delle elezioni, dalla gestione del governo regionale. 

 

Terzo: quando Crocetta ricorda la vittoria elettorale del centrosinistra alle ultime regionali, dimentica che questa è stata ottenuta grazie alle divisioni che si registrarono all'interno del centrodestra. Divisioni che adesso tutti coloro che si riconoscono nel centrodestra stanno lavorando per superare, consentendo così alla coalizione di presentarsi unita. Unità che alla fine sicuramente sarà premiata dai siciliani. Di certo però rimane il mistero di perchè Crocetta così astioso e critico nei confronti del centrodestra non abbia alcuna difficoltà nel vedere nella propria Giunta un esponente del Nuovo Centrodestra. Oppure a continuare la sua azione di governo attraverso il sostegno dei deputati regionali del Ncd ed eletti nel 2012 in liste del centro destra».

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP