WHATSAPP: 349 88 18 870

Renzi impugnerà norme su ex Province

Governo Renzi impugnerà norme su ex Province Presidente dell' Ars: «Non mi meraviglia»

L'annuncio inviato a Crocetta dal sottosegretario Bressa

Governo Renzi impugnerà norme su ex Province Presidente dell' Ars: «Non mi meraviglia»

Palermo -  Il Governo Renzi verso una nuova impugnativa della legge sulle ex province approvata dall'Assemblea Regionale Siciliana. Lo ha annunciato in una lettera al presidente della Regione Rosario Crocetta il sottosegretario agli Affari regionali Gianclaudio Bressa. Nella missiva Bressa annuncia l'impugnativa della legge sulla governance delle ex Province, ora città metropolitane e liberi consorzi.

 

 "Non mi meraviglia", commenta il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone. "Come avevo già evidenziato in Aula, durante l'esame del disegno di legge, non si è percepita l'importanza della norma, anzi si è insistito, per ben due volte, a non allinearci ai Paesi europei e al resto d'Italia", dice Ardizzone, riferendosi alla mancata coincidenza tra il sindaco del Comune capoluogo e quello delle Città metropolitane. "Martedì - continua - convocherò la conferenza dei presidenti dei gruppi parlamentari per decidere quando l'Aula possa occuparsi della modifica della norma che, indipendentemente dal volere del Governo regionale, questa volta dovrà essere coerente con il quadro normativo nazionale ed europeo. È ormai chiaro ed evidente, comunque, che d'ora in avanti che i rapporti con il Governo nazionale non potranno più essere lasciati alla discrezionalità del governo regionale".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP