WHATSAPP: 349 88 18 870

LIVORNO

Lettera minacce sindaco Livorno, pensaci

Proiettili 'photoshoppati' su messaggio anonimo per discarica

Lettera minacce sindaco Livorno, pensaci

LIVORNO, 29 LUG - Si conclude con un invito perentorio la lettera anonima di minacce indirizzata al sindaco di Livorno Filippo Nogarin: "Ci pensi". La lettera, secondo quanto appreso, è scritta a macchina su un foglio sul quale sono "photoshoppati" due proiettili. "Questa mattina è stata recapitata in Comune per posta questa lettera. Io credo che si tratti di uno scherzo di cattivo gusto. Non avendone però la certezza sono stato costretto a divulgare la notizia e a rivolgermi a Digos e polizia giudiziaria, che hanno aperto un'indagine", scrive Nogarin su facebook. La discarica è di proprietà della società Bel.ma della famiglia Bellabarba ed è al centro di un contenzioso, sequestri e di azioni giudiziarie. Contro l'impianto si è sempre opposto un comitato di cittadini. Nei mesi scorsi i Bellabarba hanno presentato un esposto in procura e chiesto un risarcimento di 54 milioni al Comune. Secondo i Bellabarba la giunta guidata da Nogarin avrebbe favorito il comitato anti-discarica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa