WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Tiziano Renzi, 22 mesi da incubo

Il padre del Premier dopo che sono cadute accuse di bancarotta

Tiziano Renzi, 22 mesi da incubo

ROMA, 29 LUG - "Dopo 22 mesi di incubo kafkiano ho finalmente ricevuto l'archiviazione dall'accusa di bancarotta fraudolenta. Sono felice per i miei amici e soprattutto per i miei nipoti che non hanno mai dubitato per il loro nonno. Ma che oggi sento più vicini che mai". E' questo il commento che Tiziano Renzi, papà del premier Matteo, ha fatto parlando con l'Ansa dopo la notizia dell'archiviazione dell'accusa di bancarotta fraudolenta. "Ho sofferto molto in questi due anni, sarei ipocrita a negarlo. Ma credo talmente nella giustizia che passerò i prossimi anni nelle aule di tribunale per chiedere il risarcimento dei danni per il fango che mi è stato gettato addosso - conclude - in ragione del cognome che porto".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP