WHATSAPP: 349 88 18 870

CHIETI

Cannabis, domiciliari a Pellegrini

Pianista con fibromialgia la coltivava per cure, era in carcere

Cannabis, domiciliari a Pellegrini

CHIETI, 2 AGO - Domiciliari a Fabrizio Pellegrini, il pianista di 47 anni malato di fibromialgia e finito in carcere a Chieti per aver coltivato piante di cannabis per curarsi. Ad annunciare il provvedimento l'avv. Vincenzo Di Nanna segretario di Amnistia, Giustizia e Libertà Abruzzi e difensore di Pellegrini insieme all'avv. Giuseppe Rossodivita, segretario del Comitato Radicale per la Giustizia Piero Calamandrei. Per Pellegrini c'è stata una vasta mobilitazione fino all'annuncio di verifiche da parte del ministro Orlando.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa