WHATSAPP: 349 88 18 870

POTENZA

Inchiesta petrolio: centro Eni ripartirà

Chiesto rinvio giudizio per 59 persone,esce di scena De Filippo

Inchiesta petrolio: centro Eni ripartirà

POTENZA, 5 AGO - I pm di Potenza, Francesco Basentini e Laura Triassi, che coordinano l'inchiesta sulle estrazioni petrolifere in Basilicata, hanno dato parere favorevole al dissequestro del Centro Oli dell'Eni, a Viggiano (Potenza), in base alle verifiche effettuate nelle ultime settimane dai consulenti della Procura. Nel centro oli di Viggiano, fino al 31 marzo scorso - quando l'inchiesta portò al sequestro di alcune strutture, venivano trattati circa 75 mila barili di petrolio al giorno. Ora potrà riprendere l'attività. Gli stessi pubblici ministeri hanno chiesto il rinvio a giudizio per 59 persone e dieci società, fra cui l'Eni. Esce definitivamente dall'inchiesta il Sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo (Pd).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP