WHATSAPP: 349 88 18 870

Raciti (Pd): legge elettorale favorisce aggregazione

Raciti (Pd): legge elettorale favorisce aggregazione

PALERMO - «Quando si è aperta la discussione sulla legge elettorale, ben prima delle elezioni amministrative, pochi avrebbero scommesso su questo risultato: oggi abbiamo dimostrato che si poteva fare una legge più coesiva, più democratica, più equilibrata». Lo dice Fausto Raciti, segretario regionale del PD, a proposito della riforma elettorale per gli enti locali in Sicilia.


«In molti - aggiunge - in queste settimane hanno parlato di tripolarismo: ma non è questo il tema della legge, così come non lo è 'sbarrare la stradà a questa o quella proposta politica. Il punto è che la vita politica dei comuni, più che dal tripolarismo, è spesso caratterizzata dalla totale frammentazione che porta al secondo turno elettorale proposte dalla legittimazione molto bassa. Questa legge offre strumenti per aggregare le forze politiche e rendere più semplice e partecipata la vita politica dei comuni: sono soddisfatto di come PD e maggioranza l’hanno portata avanti tenendo conto, con serietà, dei temi proposti dall’opposizione».
«Sono soddisfatto anche dell’atteggiamento avuto rispetto ai punti sui quali non si potevano fare passi indietro - conclude Raciti - come la doppia preferenza di genere, una soglia più alta della legge nazionale per la sfiducia dei sindaci e l'esigenza di mantenere, seppur rivista, una soglia per il ballottaggio».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP