WHATSAPP: 349 88 18 870

Renzi: 'L'Italia va meglio e prosegue la sua marcia'

Renzi: 'L'Italia va meglio e prosegue la sua marcia'

L'Italia prosegue la sua lunga marcia. Lo afferma Matteo Renzi parlando a Cernobbio al convegno dello studio Ambrosetti del pil. Renzi ha tra l'altro detto che la politica deve proporsi come luogo della speranza. ''Il Pil è in crescita. Questo è il mio commento'', ha affermato il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, prima del suo intervento al forum Ambrosetti. "Il problema della crescita globale sembra ancora lontano dall'essere risolto. Le cause della bassa crescita sono più profonde e più complesse di quello che possiamo pensare", ha detto Padoan introducendo il proprio intervento al Workshop Ambrosetti di Cernobbio. La legge di stabilità avrà "spazi e risorse disponibili per la crescita". Lo sostiene il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan che sottolinea come le misure concrete sono ancora da "definire perché siano efficienti". "La legge di bilancio - afferma - di cui abbiamo cambiato la struttura ed il nome in legge di stabilità, sarà presentata ad ottobre e conferma gli obiettivi di politica economica del governo fin qui adottati". Padoan li ha riassunti in "sostegno alla finanza pubblica e sostegno alla crescita". Prende dunque il via la tre giorni del Workshop Ambrosetti di Cernobbio. Matteo Renzi atteso alle 11.30. Poi Padoan e Renzi voleranno al G20 in Cina. L'economia, con il Pil italiano fermo, e i rischi globali saranno al centro della giornata di oggi con il punto di vista dell'Arabia Saudita e focus su Medio Oriente, Iran e Russia e il caso di Israele. Si parlerà, invece, di Europa domani, anche alla luce della Brexit, con l'intervento del primo vice presidente dell'Ue, Frans Timmermans. E poi via discorrendo del futuro dell'euro (all'incontro il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem e il Commissario per l'euro, Valdis Dombrovskis) ma anche di Irlanda e Polonia come casi di successo, della crisi dei migranti (con la partecipazione del ministro agli Interni, Angelino Alfano) e della situazione in Turchia. Domenica, come di consueto, giornata tutta italiana. Ad animare il dibattito ben cinque ministri (Orlando, Poletti, Giannini, Boschi e Calenda) ma anche i leader di Cgil (Camusso), Confindustria (Vincenzo Boccia), e per la politica il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa