WHATSAPP: 349 88 18 870

Renzi, Pil riparte piano, ma cifre passato devastanti

Renzi, Pil riparte piano, ma cifre passato devastanti

Parla di Pil, manovra, ma anche del caos M5s invitando i grillini a non usare le Olimpiadi per risolvere faide interne. Il premier Matteo Renzi interviene a 360 gradi all'inaugurazione della Fiera del Levante a Bari. "Noi - sottolinea - abbiamo bisogno di dire e di ridire che la forza e la grandezza dell'Italia è quella di un Paese che di fronte alle difficoltà tira fuori il meglio e non rinuncia a vive a testa alta, non rinuncia ai propri ideali". Renzi ricorda le tragedie dello scontro tra i treni di Andria e del sisma in Italia centrale: "è stata un 'estate difficile". IL NODO DEL PIL - "Non solo il Pil del Sud riparte troppo piano, ma quello del Paese", ammette il premier Matteo Renzi invitando tuttavia a "prendere i numeri di prima, che sono numeri di un'ecatombe. Dal 2008 al 2014 Pil del Sud è crollato del 9%, quello del Centro-Nord dell'1.4%. Venivamo da una situazione devastante". IL BONUS ALBERGATORI - Renzi ha lanciato anche un 'bonus albergatori': un "super sconto fiscale", ha spiegato, che verrà inserito nella manovra per "chi interviene spendendo sull'azienda". La competizione, spiega Renzi, "è globale e noi dobbiamo avere strutture adeguate nell'accoglienza". FONDI PER I VIGILI DEL FUOCO - "Ieri - ha fatto sapere ancora - ho dato incarico di liberare i primi 100 milioni dal fondo della Presidenza per darli al dipartimento dei Vigili del Fuoco per portare all'avanguardia i mezzi con cui lavorano", dice Renzi, ringraziando per la loro "professionalità", a nome del governo tutte le forze, anche volontarie, che hanno permesso i soccorsi sia in occasione dello scontro ferroviario ad Andria sia in occasione del sisma in Italia centrale. LA STOCCATA A M5S - "Uno può dire no, che vuol dire no a posti di lavoro, riqualificazione delle periferie, identità, ma non si possono utilizzare le Olimpiadi come strumento per far pace all'interno di una faida di un movimento". Il presidente del Consiglio, ha inaugurato anche il ponte sospeso - Matteo Renzi, è arrivato a Bari a bordo di una 500 verde, seguito da altre due identiche vetture, una bianca e una rossa, e sta per partecipare alla cerimonia di apertura al traffico del ponte strallato che collega da Nord a Sud il capoluogo pugliese. Successivamente il premier si trasferirà alla Fiera del Levante per intervenire all'apertura della 80/ma edizione della Campionaria alla cui inaugurazione, l'anno scorso, il presidente del Consiglio non partecipò perché decise all'ultimo minuto di volare a New York per assistere alla finale degli Us Open di tennis tra le pugliesi Vinci e Pennetta. Al termine della cerimonia inaugurale della Campionaria, sempre all'interno del quartiere fieristico, il premier sottoscriverà poi il Patto per la Puglia con il presidente della Regione, Michele Emiliano. L'intesa con il governo assegna al 'tacco' d'Italia 2 miliardi e 71 milioni di euro cui si aggiungono 1,3 miliardi sbloccati ad agosto dal Cipe. Alla inaugurazione del ponte intervengono, tra gli altri, il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il presidente della Regione, Michele Emiliano. L'opera, costata circa 31 milioni di euro, è lunga 626 metri e sospesa, nel punto più alto, a 16,50 metri di altezza con cavi di acciaio che convergono su un pilone centrale alto 78 metri. Per assegnare un nome al ponte, il Comune ha raccolto diverse proposte dei cittadini. Tra queste sono state scelte quelle legate alla storia della città e ora sarà una commissione di esperti, composta dai rettori dell'Università e del Politecnico di Bari, dal sovrintendente per i Beni archeologici della Puglia, e dal presidente della Commissione toponomastica della Società di storia patria per la Puglia, a restringere la rosa di nomi che saranno poi sottoposti a un sondaggio pubblico.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP