WHATSAPP: 349 88 18 870

BARI

Ilva: Emiliano, rabbia è incontenibile

Governatore su Fb,nostra pazienza è finita. Fabbrica è insicura

Ilva: Emiliano, rabbia è incontenibile

(ANSA)- BARI, 17 SET - "Ennesimo grave incidente nel siderurgico tarantino. La nostra pazienza è finita. La fabbrica è troppo vecchia e insicura. Ci ha portato ancora una volta via un giovane di soli 24 anni. Il dolore della Puglia diventa rabbia incontenibile". È un passaggio del post con cui il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commenta su Fb la morte del giovane operaio nell' incidente nel siderurgico."La nostra voce - aggiunge Emiliano - non arriva alle orecchie di chi ha il dovere di ascoltarla. La vergogna ricada su chi ha impedito per legge alla Magistratura di pretendere la messa in sicurezza dello stabilimento con legge dello Stato". "La stessa vergogna - prosegue - ricada su coloro che consentono per legge il funzionamento della fabbrica che uccide i tarantini con il suo inquinamento. La Regione Puglia con i suoi avvocati chiederà alla Magistratura di Taranto di rimettere alla Corte Costituzionale la questione di costituzionalità dei decreti SALVA-ILVA che appaiono oggi platealmente illegittimi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa