WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

M5s, da Renzi gioco delle tre carte

Sparare fesserie contro 5 stelle non gli eviterà sconfitta

M5s, da Renzi gioco delle tre carte

ROMA, 2 OTT - "Dopo aver preso due sonori schiaffoni dal suo badante emerito Giorgio Napolitano, il presidente del Consiglio straparla del M5S e dimostra di essere ossessionato dalla pressione dei cittadini in Parlamento che gli tengono il fiato sul collo". Lo dicono i parlamentari Cinquestelle in risposta alle parole di stamattina del premier. "L'opinione pubblica, gli italiani hanno capito il trucchetto del gioco delle tre carte del baro di Rignano. Il lavoro non si moltiplica con le mancette, le imprese pagano troppe tasse e anche l'Unione europea ha deciso che il guinzaglio flessibile con il quale controlla il governo non si può più allungare", aggiungono. "Sparacchiare fesserie sul M5S non aiuterà il capo del governo a evitare la sconfitta referendaria che segnerà la fine della sua triste, e usurpata, esperienza a Palazzo Chigi. Saranno gli italiani, molto presto, a mandarlo a casa", concludono i parlamentari pentastellati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa