WHATSAPP: 349 88 18 870

CAGLIARI

Rientra vicepresidente Consiglio sardo

Sospensione revocata con provvedimento di obbligo di dimora

Rientra vicepresidente Consiglio sardo

CAGLIARI, 11 OTT - Rientra a tutti gli effetti nell'Aula del Consiglio regionale della Sardegna l'ex vice presidente ed esponente di Fi Antonello Peru, arrestato il 5 aprile scorso nell'ambito della maxi inchiesta sugli appalti pubblici ribattezzata 'Sindacopoli'. Era stato scarcerato il 3 ottobre dopo quattro mesi di detenzione ma con l'obbligo di dimora a Sassari. Il suo reintegro è stato comunicato questa mattina in Aula dal presidente dell'Assemblea Gianfranco Ganau, spiegando che è venuta meno la sospensione decretata dalla legge Severino. Conseguentemente cessano le funzioni di consigliere supplente per Giancarlo Carta, che aveva surrogato Peru. L'ex vicepresidente può ora riacquistare lo stipendio da consigliere, peri a 6.600 euro, più il rimborso forfettario per le spese di trasporto di 3.850 euro maggiorato di 650 euro al mese.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa