WHATSAPP: 349 88 18 870

BOLOGNA

Fondi E-R, condannato Monaco

Accusato sostegno campagna Guazzaloca a Bologna con soldi gruppo

Fondi E-R, condannato Monaco

BOLOGNA, 19 OTT - Un anno e sei mesi, pena sospesa: è la sentenza di condanna pronunciata a Bologna dal Gup Letizio Magliaro per Carlo Monaco, presidente e unico componente del gruppo 'Per l'Emilia-Romagna' nell'Assemblea legislativa della Regione, nella legislatura 2005-2010. Una delle accuse mosse nei suoi confronti dal Pm Morena Plazzi, nell'inchiesta per peculato, era quella di aver sostenuto con i fondi del gruppo consiliare la campagna elettorale di Giorgio Guazzaloca, candidato sindaco a Bologna alle elezioni del giugno 2009. A Monaco, 75 anni, già assessore della Giunta Guazzaloca entrata in carica in Comune a Bologna nel 1999, la Procura contestava di aver speso illecitamente in tutto circa 142mila euro, tra gennaio 2009 e aprile 2010. Tra i rimborsi nel mirino, i costi per iniziative a sostegno anche pubblicitario alla campagna per la lista 'La tua Bologna'; per alcune imputazioni è stato assolto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa