WHATSAPP: 349 88 18 870

BOLOGNA

M5s:indagine violazione norme elettorali

Fascicolo Procura e Carabinieri da esposto è contro ignoti

M5s:indagine violazione norme elettorali

BOLOGNA, 26 OTT - Un fascicolo contro ignoti, che ipotizza la violazione di un articolo della legge elettorale che riguarda chi forma falsamente liste di elettori o di candidati. E' questo lo 'stato dell'arte' dell'indagine dei Carabinieri di Vergato coordinati dalla Procura di Bologna con il pm Michela Guidi, nata dall'esposto di due attivisti del Movimento 5 Stelle di Monzuno, paese dell'Appennino, su presunte irregolarità nella raccolta firme per le Regionali del 2014 in Emilia-Romagna. Nei giorni scorsi, il 12 ottobre, sul tema due ex deputati 5 Stelle, Mara Mucci e Aris Prodani, ora gruppo Misto, hanno interrogato i ministri della Giustizia e dell'Interno. Nell'atto è citata una sottoscrizione ritenuta irregolare perché avvenuta al Circo Massimo di Roma, fuori dal territorio di competenza, durante un raduno M5S, dal 10 al 12 ottobre. Di alcune irregolarità emerse dall'indagine, che sta proseguendo con l'audizione di testimoni da parte dei militari, sembrerebbe esservi un riscontro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa