home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

MARSIGLIA (FRANCIA)

Gentiloni, no a diktat sul bilancio

Dialoghiamo con la Commissione Ue ma senza avere diktat

Gentiloni, no a diktat sul bilancio

MARSIGLIA (FRANCIA), 28 OTT - "L'Italia, nelle circostanze eccezionali in cui si trova, ha tutto il diritto di decidere il suo bilancio, naturalmente in un dialogo con la Commissione europea. Ma senza avere diktat da nessuno": lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, a margine della riunione 5+5 di Marsiglia. Un'istituzione che si presenta severissima su alcuni aspetti di bilancio e totalmente sorda alla drammaticità di problemi come questi - ha proseguito Gentiloni parlando ancora della questione migranti e del bilancio dell'Italia - è un'istituzione che rischia di non essere capita dai cittadini". "Le regole - ha aggiunto il capo della Farnesina - le decisioni in materia di immigrazione devono essere condivise, l'impegno deve crescere, perché non bastano i 500 milioni per l'Africa visto che abbiamo dato 6 miliardi per l'intesa con la Turchia".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO