home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

PALERMO

M5s: testimoni inguaiano deputata Lupo

Stasera nuovo servizio 'Le Iene' su vicenda delle 'comunarie'

M5s: testimoni inguaiano deputata Lupo

PALERMO, 22 NOV - "Quella firma no, non è la mia. Forse neanche quella di mia figlia è questa". A parlare è Paolo Di Blasi, portinaio di un condominio in via Malaspina, a Palermo, lo stesso edificio dove abitano la deputata M5s Loredana Lupo e il marito Riccardo Ricciardi, in lizza alle 'comunarie' per la scelta dei candidati alle comunali della prossima primavera, che devono ancora essere celebrate. L'uomo e la moglie, Giuseppa Rizza, sono al centro di un servizio delle 'Iene', in onda questa sera, sul caso firme false su cui indaga la Procura di Palermo. I coniugi raccontano che quattro anni fa Loredana Lupo, all'epoca semplice attivista, si presentò in casa loro chiedendo che la firma sui moduli a sostegno della lista dei 5stelle alle elezioni comunali. In realtà ogni firma avrebbe dovuto ricevere l'autentica dal cancelliere del Tribunale, in questo caso Giovanni Scarpello, che sarebbe tra gli indagati.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO