WHATSAPP: 349 88 18 870

TREVISO

Imbrattata sede Lega nel trevigiano

Sindaco Treviso, 'un inutile e odioso raid'

Imbrattata sede Lega nel trevigiano

TREVISO, 25 NOV - Un gruppo di giovani, che si ritiene aderenti a centri sociali, hanno imbrattato con alcuni secchi di letame ieri sera, con accensione anche di fumogeni e scritte offensive, l'esterno della sede della Lega, che era chiusa, a Quinto di Treviso. Un gesto che viene duramente condannato oggi dal sindaco di Treviso Giovanni Manildo. "Un inutile e odioso raid. Da Treviso l'assoluta condanna del gesto e degli autori - dice Manildo - Un gesto tanto più odioso perché in un momento in cui amministrazioni come la nostra stanno cercando di affrontare seriamente e in modo costruttivo il tema dei richiedenti asilo, ha avuto la conseguenza soltanto di alzare i toni, alimentare inutili tensioni e dividere ancora di più la comunità".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa