home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

L.elettorale:commissione riprende lavori

Domani a esame proposta legge M5s "anti-brogli" su modalità voto

L.elettorale:commissione riprende lavori

ROMA, 10 GEN - La commissione Affari costituzionali della Camera ha ripreso questa mattina i lavori, dopo la pausa natalizia, con una riunione dell'ufficio di presidenza. Nell'incontro non è stata toccata la legge elettorale e, dunque, resta per ora valido quanto deciso a dicembre: il tema delle modifiche all'Italicum verrà affrontato dopo la sentenza della Corte costituzionale. Da domani in commissione inizierà invece l'esame di una proposta di legge a prima firma del M5S, sulle modalità delle operazioni di voto. Il testo - si legge nella relazione - mira a "rendere il processo elettorale più trasparente e meno soggetto a distorsioni e inquinamenti del voto" in un Paese in cui si registrano casi di "voto di scambio politico-mafioso" e "annullamento seriale di schede". La proposta prevede tra l'altro il sorteggio degli scrutatori tra gli iscritti all'albo e la rotazione dei ruoli. Si dispone che gli scrutatori, che dovranno avere tra i 18 e i 65 anni, siano diplomati e che debbano seguire un breve corso di formazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO