home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Anche alla Borsa del Turismo si parla del Ponte sullo Stretto

Il sottosegretario ai beni culturali e al turismo Dorina Bianchi: «Infrastrutture determinanti per lo sviluppo del turismo»

Anche alla Borsa del Turismo si parla del Ponte sullo Stretto

MILANO - «Non c'è dubbio che le infrastrutture siano un elemento determinante per lo sviluppo del turismo, dal ponte sullo stretto di Messina, all’alta velocità ferroviaria per il sud, agli aeroporti meridionali». Lo ha detto il sottosegretario ai beni culturali e al turismo Dorina Bianchi a margine dell’inaugurazione a Fieramilanocity della Bit, la borsa internazionale del turismo che resterà aperta fino al 4 aprile. «Il sud cresce - ha spiegato - anche se ha grandi potenzialità ancora inespresse e su questo il governo si deve concentrare, soprattutto sulle infrastrutture. Sono d’accordo col ministro Franceschini sugli obiettivi che bisogna porsi. E’ importante per esempio che l’alta velocità non si fermi a Napoli».

«Il turismo - ha spiegato la Bianchi - è sicuramente uno dei settori che cresce maggiormente, rappresenta il 12% del Pil nazionale e una forza lavoro composta soprattutto da giovani e da donne. Questa è una manifestazione internazionale con 2000 stand 1500 buyers e un nuovo modo di proporre la vacanza che non è soltanto guardare ma soprattutto vivere il Paese Italia. Il governo è molto impegnato a valorizzare, con le grandi città d’arte, le realtà più piccole ma non meno importanti perché sono poi il cuore vero dell’Italia e delle nostre tradizioni. Questo sarà l’anno dei borghi perché è li il vero cuore delle tradizioni e del vivere italiano. Anche questa Bit del resto vuole portare il messaggio di un turismo non solo da vedere ma soprattutto da vivere anche nella provincia e nei piccoli centri, una potenzialità turistica dimostrata ad esempio da Matera. Siamo il paese che tutti vogliono visitare, che ha il più grande numero di siti Unesco al mondo quindi un’offerta di beni storici e culturali di rilievo a livello internazionale». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • alias

    02 Aprile 2017 - 22:10

    In Sicilia ferrovie, reti autostradali, porti e aereoporti sono indegne di un paese civile. Prima del ponte servono ben altre infrastrutture.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa