home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sanità, da Roma arriva il via libera alla nuova rete ospedaliera siciliana

Sì dei ministeri dell'Economia e della Salute. La ministra Beatrice Lorenzin: «Passo importante standard di qualità ed equo accesso ai servizi». Adesso sblocco del turn over e nuove assunzioni

Rete ospedaliera: l'ultimo tavolo a Roma, poi piano operativo e via ai concorsi.

ROMA - Via libera da parte dei ministeri all’Economia e alla Salute alla nuova rete ospedaliera siciliana: si è concluso così l’incontro a Roma con l’assessore regionale alla Sanità, Baldo Gucciardi e il suo staff tecnico. «Risultato straordinario. Adesso la Sicilia può guardare con grande fiducia al futuro della propria sanità», dice Gucciardi. 

 

Secondo il ministro della Salute Beatrice Lorenzin «l'approvazione del Piano di riordino della rete ospedaliera della Regione Siciliana da parte del Tavolo di verifica è un’ottima notizia per i cittadini siciliani ed un importante passo avanti verso un’offerta sanitaria connotata da standard elevati di qualità e sicurezza».

 

GUARDA IL PIANO IN DETTAGLIO

 

Il via libera al riordino della rete ospedaliera varata qualche giorno fa dalla Giunta regionale siciliana, apre ora la strada allo sblocco del turn over ed alle nuove assunzioni di personale sanitario in attuazione delle norme contenute nella Legge di stabilità 2016. «Il risultato raggiunto - ha proseguito il Ministro - premia il metodo seguito dai vertici della Regione, che hanno costantemente collaborato con gli Uffici ministeriali per mettere a punto un Piano rispondente ai canoni previsti dal DM 70 ed agli standard normativi. Penso sia un modello che debba essere seguito da altre regioni nell’interesse degli assistiti del Servizio Sanitario Nazionale. E’ un passo importante per garantire un equo accesso ai servizi sanitari in Sicilia».

 

Pippo Digiacomo, presidente della commissione Sanità dell’Ars, ha detto che «si chiude un percorso lungo e complesso che ci consegna, finalmente, gli strumenti per un profondo ammodernamento e miglioramento dell’offerta sanitaria: siamo di fronte ad un grande risultato per i siciliani». Di Giacomo ha voluto ringraziare «il governo, la commissione e l’assessore Baldo Gucciardi che ha portato avanti con tenacia e competenza il prezioso lavoro avviato da Lucia Borsellino. Nelle prossime settimane ascolteremo le ulteriori sollecitazioni e segnalazioni che arriveranno dai territori, per le ultime "limatur" alla nuova Rete che, oltretutto, permetterà il sospirato sblocco delle procedure concorsuali». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO