WHATSAPP: 349 88 18 870

Lo scandalo “gettonopoli” ora si allarga anche ad Aci Catena

Lo scandalo “gettonopoli” ora si allarga anche ad Aci Catena

Carte alla mano, il Movimento 5 Stelle denuncia «un numero esorbitante di commissioni consiliari, gettoni alle stelle consiglieri con il dono dell’ubiquità»
Lo scandalo “gettonopoli” ora si allarga anche ad Aci Catena
PALERMO - Si allarga lo scandalo “gettonopoli” in Sicilia. Il Movimento 5stelle denuncia il caso del comune di Aci Catena, «con un numero esorbitante di commissioni consiliari, gettoni alle stelle, consiglieri con il dono dell’ubiquità». I pentastellati sono andati a scartabellare registri, carte e cartelle per fare un affresco completo della situazione ed è venuta fuori la solita storia di sprechi ed esorbitanti costi della politica, dove i consiglieri di turno fanno un po’ di tutto per arrotondare il loro compenso. «Dal mese di giugno 2014 a gennaio 2015 - ha detto la deputato regionale M5s Angela Foti - sono state effettuate ben 854 sedute di commissione, e le proiezioni ci dicono che, in riferimento ai 12 mesi, se ne contano ben 1.134».   E c’è di più: infatti, «il regolamento che dovrebbe servire per un corretto funzionamento del consiglio e delle commissioni - ha spiegato ancora Angela Foti - è praticamente privo di regole. «La durata delle commissioni - continua Foti - varia in maniera assolutamente irrazionale, «Dallo studio dei verbaliIl M5s cita alcuni esempi. I 5Stelle hanno presentato all’amministrazione una petizione con le firme dei cittadini,

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa