WHATSAPP: 349 88 18 870

Regione, il governo Crocetta perde pezzi

Regione, il governo Crocetta perde pezzi Si dimette anche l’assessore Nino Caleca

Polemica lettera al governatore: «No ai ritorni al passato»

«No ai ritorni al passato» / Pistorio al posto di Leotta 

Regione, il governo Crocetta perde pezzi Si dimette anche l’assessore Nino Caleca

PALERMO – Il Governo Crocetta continua a perdere pezzi. All’indomani delle dimissioni dell’assessore regionale alla Funzione pubblica Ettore Leotta, oggi ha rimesso l’incarico, inviando una lettera al Presidente della Regione Rosario Crocetta, l’assessore all’Agricoltura Nino Caleca. La decisione è arrivata a sorpresa durante il vertice di maggioranza. Sembra che a fare prendere la decisione a Caleca sia stato l’ingresso in giunta dell’assessore Giovanni Pistorio, in passato assessore di Salvatore Cuffaro, nominato questa mattina da Crocetta al posto di Leotta.  

 

«Continuo a sognare una politica nuova, pulita e trasparente – ha scritto Caleca nella lettera inviata a Crocetta –. Per la Sicilia non ci rinuncio. Avverto un totale senso di estraneità di fronte ad incomprensibili ritorni al passato. Le mie dimissioni sono irrevocabili e con effetto immediato. Presidente, ti voglio bene, Nino Caleca».  

 

«Sinceramente non capisco le dimissioni dell’assessore Caleca». ha detto ai cronisti il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, commentando a caldo la decisione dell’assessore Caleca di dimettersi dalla guida dell’assessorato all’Agricoltura, dipartimento per il quale si è speso fino a ieri con l’approvazione di importanti misure.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa