home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BOLOGNA

'Partigiani scuola' contro Ddl scioperi

'Si vuole estendere limitazione a sindacati base e minoritari'

'Partigiani scuola' contro Ddl scioperi

BOLOGNA, 22 LUG - I 'Partigiani della scuola pubblica' "sono solidali con le organizzazioni sindacali nel condannare le ulteriori limitazioni che il governo vuole imporre al diritto di sciopero. Dopo aver impedito alle sigle minoritarie di fare assemblee in orario di servizio, il Disegno di legge, che sarà ridiscusso a settembre, a firma di Pietro Ichino del Pd, vuole estendere questa limitazione a tutte le sigle". Lo si legge in una nota dell'associazione - che è stata in prima linea nella lotta alla cosiddetta 'Buona scuola' - contro il Ddl sugli scioperi. "Si parla nella proposta - sottolinea l'associazione - addirittura di un referendum con cui la maggioranza dei lavoratori o una 'coalizione sindacale minoritaria nell'azienda o nel settore', potrebbe dichiarare sciopero. Siamo di fronte all'ennesimo provvedimento liberticida", concludono che "calpesta la dignità dei lavoratori, colpiti attraverso la loro voce più libera: quella dei sindacati di base e minoritari".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO