home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Parlamento Ue, budget post Brexit copra 10 anni

Parlamento Ue, budget post Brexit copra 10 anni

BRUXELLES - Un bilancio all'altezza delle ambizioni della Ue. Con questo obiettivo la Commissione Bilancio del Parlamento Ue ha approvato oggi due rapporti sui futuri quadri finanziari comunitari, i primi del post-Brexit. In concreto gli eurodeputati chiedono che il prossimo periodo di bilancio passi dagli attuali 7 anni a 10, cioè due legislature. E che l'ammontare sia pari all'1,3% del Pil comunitario, contro l'attuale 1%. La Commissione Bilancio chiede anche di sopprimere tutti i vari 'rebates', gli sconti, e le correzioni accordate ad alcuni Stati Ue, il più famoso dei quali è quello di Londra.

 

Quanto ai settori di spesa, i deputati sostengono che è necessario continuare a finanziare l'agricoltura e la politica di coesione fornendo al tempo stesso risorse adeguate alle nuove sfide, quali la sicurezza, la difesa e le migrazioni. Andando proprio alle risorse, la Commissione del Parlamento Ue propone di ridurre in "maniera sostanziale" l'apporto degli Stati membri: obiettivo è arrivare al 40% del bilancio Ue con fondi degli Stati, e di coprire il resto con risorse proprie, che possono venire da Iva, web tax, tassa sulle transazioni finanziarie e tasse ambientali.

 

Gli eurodeputati hanno anche ribadito che il mancato gettito derivato da Brexit non può essere colmato aumentando il carico fiscale globale sui contribuenti europei.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO