home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Aeroporto di Comiso, firmata convenzione con 11 Comuni per incremento flussi turistici

Destina circa 4 milioni 900 mila euro per aumentare le presenze nell’ambito territoriale dello scalo

Comiso a gonfie vele, ma il futuro è da decifrare

COMISO - La Soaco, società che gestisce l’aeroporto Pio La Torre di Comiso (Ragusa), ha sottoscritto la convenzione con 11 comuni delle provincia di Ragusa e Siracusa che hanno aderito al progetto per l’incremento dei flussi turistici nello scalo. Il documento, che scaturisce dall’art. 11 della legge regionale 24 del 2016, destina circa 4 milioni 900 mila euro per incrementare le presenze turistiche nell’ambito territoriale dell’aeroporto. Il documento è stato firmato dai sindaci di Ragusa, Modica, Scicli, Ispica, Vittoria, Santa Croce Camerina, Acate, Monterosso Almo, Giarratana, Chiaramonte Gulfi e di Palazzolo Acreide.
Al tavolo erano presenti anche il Libero consorzio comunale di Ragusa e la Camera di commercio del Sud-Est, che cofinanzieranno il progetto rispettivamente per un milione 600 mila euro (ex Insicem) e 380 mila euro. L’invito alla riunione è stato esteso anche al comune di Pozzallo. Dopo il trasferimento dei fondi da parte della Regione Siciliana, la Soaco pubblicherà un bando rivolto alle compagnie aeree interessate a promuovere un programma pluriennale di co-marketing territoriale. L’importo complessivo del bando a base d’asta potrebbe sfiorare i 7 milioni di euro. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO