home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il successo del Commissario Montalbano? Adesso è anche un affare immobilare

I luoghi in cui viene girata la fortuna fiction di Rai1, in particolare Punta Secca, fanno registrare una media di 1.091 euro al metro quadro per l'acquisto di una casa

Il successo del Commissario Montalbano? Adesso è anche un affare immobilare

Tutti vogliono fare un tuffo nel blu che hanno imparato a conoscere grazie alla Palomar. Ma c’è chi, da queste parti, vuole anche restare oltre il tempo di una semplice vacanza, e che vuole mettere radici nel Ragusano acquistando casa. E i prezzi? Una analisi di Immobiliare.it ha inserito i luoghi di Montalbano tra le mete legate alla compravendita della cinepresa; quelle location, ovvero, in cui sono stati girati i maggiori telefilm. Immobiliare.it ha studiato i costi delle abitazioni nelle città delle più amate serie italiane: dal Paradiso delle Signore ambientato a Milano in zona Duomo (dove una casa costa in media 8.167 euro al metro quadro) fino alla Garbatella de I Cesaroni, dove un’abitazione sta mediamente a 3.552 euro il metro quadrato.

Sono molto più basse le cifre che bisogna spendere per godersi i luoghi del Commissario Montalbano: il riferimento è, in generale, alla provincia di Ragusa, dove viene girato il poliziesco dal 1999. Qui le case costano mediamente 1.091 euro al metro quadro, mentre nella Vigata dei romanzi di Camilleri (Porto Empedocle in provincia di Agrigento nella Sicilia reale) i costi si abbassano a 984 euro al mq.

L’effetto Montalbano porta invece i prezzi sui 1.800 euro al metro quadro proprio nella patria di Salvo e compagni. È un dato che annota un imprenditore nel mercato immobiliare, che opera da anni anche su Punta Secca, l’architetto Giuseppe Dimartino. Lui spiega che la visibilità televisiva in verità, fa registrare un dato che subisce i contraccolpi della crisi. E così, i valori delle residenze in vendita nella frazione santacrocese non raggiungono quelli di dieci anni fa. Ma, in compenso, sono aumentati gli esborsi per gli affitti, soprattutto quelli settimanali. Lo spiega lui: “Ad agosto una famiglia di quattro persone spende anche 1000 euro per soggiornare in formula affitto a Punta Secca – nota Dimartino – quanto alla vendita degli immobili, vediamo una situazione ingessata, ma ora in leggera ripresa. Il costo, a Marinella, arriva anche a 1.900 euro al mq”. E la casa del Commissario? Dimartino ha pochi dubbi: “Esce dalle regole del mercato, è un sogno sul mare che, come tale, esce da ogni parametro”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO