WHATSAPP: 349 88 18 870

Scicli, Garza lasciata addome durante intervento, medici denunciati

Sotto accusa, dopo l'esposto del figlioo della vittima, alcuni chirurghi dell'ospedale Busacca

Sotto accusa, dopo l'esposto del figlioo della vittima, alcuni chirurghi dell'ospedale Busacca

Scicli, Garza lasciata addome durante intervento, medici denunciati

I medici dell’equipe chirurgica dell’ospedale Busacca di Scicli avrebbero dimenticato una garza nell’addome durante l’intervento per la resezione del retto di Gino Internicola, 71 anni, che è successivamente morto dopo un altro intervento chirurgico. Così il figlio Alex ha presentato una denuncia querela alla procura di Ragusa nei confronti del legale rappresentante pro tempore dell’Asp 7 per accertare le eventuali responsabilità dei medici.

Secondo la denuncia, il paziente, a seguito delle emorragie interne susseguenti alla presenza della garza nell’addome, ha dovuto subire un nuovo intervento chirurgico, stavolta presso l'Humanitas di Milano, durante il quale i medici hanno scoperto e asportato la garza.

Il figlio ritiene che il padre sia stato vittima di omicidio colposo a causa della negligenza, imprudenza e imperizia dei medici che l’hanno operato a Scicli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa