WHATSAPP: 349 88 18 870

Giovane sordomuto sventa furto in casa con servizio "Sms sentimi"

A Scicli ladro messo in fuga grazie alla speciale applicazione attivata nella sala operativa della Questura di Ragusa

Giovane sordomuto sventa furto in casa con servizio "Sms sentimi"

SCICLI (RAGUSA) - Un giovane sordomuto è riuscito a sventare un furto nella sua abitazione di Scicli (Ragusa) grazie al servizio "Sms sentimi", una speciale applicazione attivata nella sala operativa della Questura di Ragusa che ha allertato i carabinieri di Modica, competenti per territorio, che con il loro arrivo hanno messo in fuga il topo d’appartamento. Alla fine il giovane ha mandato un sms di ringraziamento alla Polizia di Stato per il servizio offerto e l'intervento tempestivo.


La presenza del ladro, che aveva già forzato una finestra, è stata segnalata in piena notte dal disabile alla questura di Ragusa. Ne è seguito uno scambio di messaggi scritti nei quali l'operatore ha rassicurato il giovane ed ha acquisito tutte le informazioni utili per far arrivare poco dopo all’indirizzo di casa del sordomuto una pattuglia dei carabinieri di Modica, circostanza che ha determinato la fuga del ladro. Il contatto tra la Questura di Ragusa ed il giovane sordomuto è continuato per diversi minuti per accertare che in casa sua fossero arrivate le forze dell’ordine e che la situazione di pericolo fosse rientrata. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa