home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il sole concede un po' di tregua ma le temperature restano basse

Colonnina del termometro sotto lo zero almeno fino a mercoledì

Il sole concede un po' di tregua ma le temperature restano basse

Il consiglio, inoltre, è quello di non effettuare spostamenti senza catene a bordo delle auto. A Ragusa città la Protezione civile raccomanda sempre grande attenzione su Via Risorgimento (dal rifornimento Agip fino all’incrocio S.S. 194); Via Monelli; Via Addolorata; Via Paestum (all’altezza del cavalcaferrovia); Via Archimede angolo Via dei Frassini; Corso Italia (zona Salesiani); Via Epicarmo (cavalcaferrovia di Via Zama); Viale delle Americhe (bretelle laterali e sottopassi); SP 13 (Centopozzi – all’altezza del sottovia S.S. 115); S.S. 194 (da Ibla a Giarratana). A Chiaramonte Gulfi è possibile sempre, per eventuali segnalazioni ed emergenze, contattare i numeri messi a disposizione dal comando di polizia municipale, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, 3319110727 e dalle ore 20.00 alle ore 8.00, 3318845583.

Sul versante ambientale, con una nota urgente indirizzata al presidente della Regione, Crocetta, e all'assessore regionale dell'Agricoltura, Cracolici, il Wwf Sicilia ha chiesto l'immediata sospensione della stagione venatoria per le condizioni atmosferiche e climatiche avverse.

“In queste ore - spiega il Wwf -l'intera Regione è colpita da un'eccezionale ondata di freddo. La fauna selvatica, già molto provata da un inverno con condizioni meteorologiche particolari, da un bracconaggio che non dà tregua e dalla normale scarsità di cibo e riparo dell’inverno, non può riuscire a superare anche questi giorni di freddo così intenso e improvviso. È infatti provato da studi scientifici che, in inverno in genere e ancor più in periodi così particolari, gli animali selvatici sono estremamente deboli e, dovendo spendere le poche energie residue per nutrirsi, difficilmente riescono a trovare anche la forza per fuggire dai cacciatori. Le basse temperature, le notti fredde, le poche ore di luce, i terreni gelati o ricoperti di neve, sono fattori di grande criticità per tutte le specie, che incontrano gravi difficoltà nello spostarsi, reperire cibo e riparo. La prosecuzione della stagione di caccia (iniziata da 4 mesi) non può che rendere ancora più difficile la situazione in cui versa la fauna sottoposta ad un enorme stress fisico”.

Catene a bordo. Dopo gli incidenti dei giorni, la giornata di ieri è trascorsa abbastanza tranquillamente sulle strade della provincia dove le forze dell’ordine, con in testa la Polizia stradale, sono impegnate a pattugliare i punti dove si registrano i maggiori rischi di gelate e, quindi, di incidenti o, comunque, di difficoltà legate alla guida in condizioni di manto stradale scivoloso. Gli esperti raccomandano di utilizzare l’auto soltanto durante il giorno e se davvero necessario e di avere sempre le catene a bordo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO