home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

"Intascò parte dei soldi destinati alla scuola per lo sport": arrestato l'ex presidente del Coni di Ragusa

L'operazione della Guardia di Finanza iblea: in manette Rosario Cintolo e indagato l'ex direttore della scuola. Sequestrati beni per 600 mila euro

"Intascò parte dei soldi destinati alla scuola per lo sport": arrestato dell'ex presidente del Coni di Ragusa

L’ex presidente ed ex delegato del Coni di Ragusa, Rosario Cintolo, è stato arrestato e messo ai domiciliari dalla Guardia di finanza. Le fiamme gialle hanno eseguito un’ ordinanza del gip del Tribunale di Ragusa. Cintolo è accusato di peculato.Al centro delle indagini coordinate dalla Procura di Ragusa la gestione dei contributi che la Regione Siciliana, nel periodo 2006-2012, ha messo a disposizione della scuola regionale dello Sport contrada Selvaggio. Nell’inchiesta è indagato, sempre per peculato, l’ex segretario regionale e direttore della Scuola dello Sport di Ragusa.

I finanzieri hanno anche seguito un decreto di sequestro preventivo di tutti i cespiti monetari nella disponibilità degli indagati per valore complessivo di circa 600.000 euro. Particolari sull'operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 11 nella sede del comando provinciale della guardia di finanza di Ragusa, alla presenza del Procuratore Carmelo Petralia e del comandante provinciale delle Fiamme gialle, il colonnello Claudio Solombrino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa