home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ragusa, da due mesi niente autopsia sulla salma di Pamela Canzonieri

Il cadavere si trova ancora in una cella frigorifera. Secondo il codice brasiliano l'uomo che ha confessato il delitto potrebbe opporsi alla perizia

L'assassino di Pamela ha confessato. E' uno spacciatore

Niente autopsia, a distanza di due mesi, sulla salma di Pamela Canzonieri, la donna di Ragusa uccisa il 17 novembre scorso in Brasile a Morro de Sao Paolo, dove si trovava per lavoro.  La salma dunque non è stata ancora tumulata. Si trova nella cella frigorifera dell’ospedale di Ragusa perché non è stata ancora eseguita l’autopsia. Non si è potuto procedere alla sepoltura perchè l’autorità giudiziaria brasiliana non ha ancora trasmesso il nulla osta per il nuovo esame autoptico, di cui è incaricato il medico legale Giuseppe Iuvara, in quanto l’autore del delitto, il brasiliano Antonio Patricio dos Santos che ha confessato ed è rinchiuso in carcere, potrebbe opporsi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO