WHATSAPP: 349 88 18 870

Fermato il presunto assassino del tunisino ucciso a Vittoria

Si tratta di un romeno di 21 anni, suo compagno di lavoro nell’azienda agricola dove la vittima faceva il bracciante

Fermato il presunto assassino del tunisino ucciso a Vittoria

RAGUSA - I carabinieri di Ragusa hanno fermato il presunto assassino del bracciante agricolo tunisino Abdessalem Farhat, di 47 anni, trovato morto nelle campagne di Vittoria, in contrada Pozzo Bollente, venerdì scorso. Si tratta di un romeno di 21 anni, suo compagno di lavoro nell’azienda agricola dove la vittima faceva il bracciante. A scatenare la furia omicida sarebbero stati alcuni dissidi sul posto del lavoro. Il giovane è stato portato nel carcere di Ragusa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa