home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

E' ricercato in Germania ma chiede il passaporto a Ragusa, arrestato

Un tedesco di chiare origini italiane deve scontare quasi 2 anni per traffico di droga e si era stabilito a Modica. Appena ha fatto ingresso in Questura è stato bloccato per eseguire un mandato di cattura europeo

E' ricercato in Germania ma chiede il passaporto a Ragusa, arrestato

La Squadra Mobile di Ragusa ha arrestato Gianluca Nanì, 36 anni, nato in Germania e residente a Modica, sul quale pendeva un mandato di arrestato europeo. L’ordine di cattura era stato diramato dalla Polizia tedesca perché l’uomo deve scontare quasi due anni per reati legati al traffico di droga. L’errore di Nanì è stato quello di avere richiesto il passaporto alla Questura di Ragusa. Nanì era stato arrestato in Germania per coltivazione di marijuana e detenzione di anfetamine e dopo la custodia cautelare in Germania era tornato in Italia stabilendo il proprio domicilio a Modica.

La Squadra Mobile di Ragusa, una volta ottenuto il mandato di arresto europeo dal Servizio di Polizia per la Cooperazione Internazionale, ha convocato, con la scusa del passaporto, Nanì che appena ha fatto ingresso in Questura è stato arrestato. Adesso la Germania farà richiesta per l’estradizione del cittadino tedesco di origini italiane e quindi un eventuale trasferimento dall’istituto di pena italiano a quello tedesco.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO