home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Modica, invia foto hard e poi subisce un ricatto

Vittima un ragazzo di 19 anni che però si è rivolto alla Polizia. Aveva già pagato una somma su un conto in Marocco.

Modica, invia foto hard e poi subisce un ricatto

La Polizia ha denunciato un uomo – di nazionalità straniera - che con richieste estorsive continuava a vessare la propria vittima, conosciuta via web. A denunciarlo è stato un modicano di 19 anni che da alcuni giorni era caduto nella rete del suo ricattatore conosciuto tramite un social network. E’ stato accertato che proprio tramite internet la vittima, con stratagemmi vari, era stata prima adescata e subito dopo messa in collegamento web con una complice che poi simulava di essere interessata ad intrattenere una relazione, iniziando a chattare per stimolarne la curiosità e carpirne la fiducia, entrando poi in confidenza.

Successivamente ha cominciato a chiedere informazioni personali e foto del corpo delle vittima prescelta, oltre a video a sfondo sessuale. L’uomo, sollecitato dalle richieste della donna, iniziava a denudarsi mettendosi a disposizione dell’interlocutore immagini e dati personali che, successivamente, sono stati usati per ricattarlo. Solo quando la “finta donna” minacciava la vittima di condividere in rete foto e video, avanzando richieste estorsive di ingenti somme di denaro, la vittima ha capito di essere caduta nel piano escogitato da criminali. La prima somma di denaro richiesta è stata accreditata, tramite un’agenzia di transazione monetarie con l’estero in un conto esistente in Marocco.

Quanto al rimedio per i fatti già accaduti, l’oscuramento immediato dei contatti, su suggerimento del personale del Commissariato di Modica, ha interrotto ogni richiesta estorsiva.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa