home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Le riviste scientifiche 'tengono' contro il digital, in testa 'New England Journal of Medicine'

Farmaci: Usa, +8,4% pubblicità su carta nel 2015

Farmaci: Usa, +8,4% pubblicità su carta nel 2015
Roma, 13 apr. (AdnKronos Salute) - Non solo 'digital'. Torna a crescere la spesa in pubblicità sui farmaci che le aziende riservano ai giornali cartacei: nel 2015 è aumentata dall'8,4% a 372 milioni di dollari negli Stati Uniti, secondo i dati Kantar Media. Il 'picco' si era raggiunto nel 2011 con 405 milioni di dollari. E lo scorso anno è cresciuto del 7,9% anche il numero totale delle pagine dedicate alle promozioni su riviste medico-chirurgiche. In cima alla classifica delle riviste con le maggiori entrate provenienti dalle pubblicità sui medicinali c'è il 'New England Journal of Medicine', seguito dal 'Journal of the American Medical Association, dall'American Family Physician', dal 'Journal of Clinical Oncology' e dal 'Medical Economics'. Per quanto riguarda le aziende, Johnson & Johnson mantiene la posizione di 'top spender 2015' nella promozione cartacea, nonostante un calo delle risorse del 13,5%, a 30 milioni di dollari. Eli Lilly si piazza seconda con 22,5 milioni, Gilead terza con 20 milioni. "Le persone leggono ancora le riviste cartacee, che sono molto efficaci - dice Art Wilschek, direttore Vendite al New England Journal of Medicine - il digitale è importante, ma non le ha ancora sostituite".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa