WHATSAPP: 349 88 18 870

Debellato in Sicilia l'insetto killer che rendeva invendibile il miele

Debellato in Sicilia l'insetto killer che rendeva invendibile il miele

L'annuncio dell'Istituto zooprofilattico della Sicilia. Gli apicoltori possono tirare un sospiro di sollievo

Debellato in Sicilia l'insetto killer che rendeva invendibile il miele

Possono tirare un sospiro di sollievo gli apicoltori siciliani a due anni dall'arrivo di Aethina tumida, un coleottero killer che, rendendo invendibile il miele, nel 2014 fece tremare gli apicoltori del Siracusano. In Sicilia, oggi non ci sono focolai, ma l'attenzione deve essere mantenuta sempre alta, perché si tratta di un micidiale insetto, che potrebbe provocare notevoli danni agli alveari delle oltre mille aziende apistiche sparse in tutta l'Isola.

L'importanza delle api, indispensabili per l'impollinazione dei fiori di molte piante da frutto, è stata al centro di un convegno a Palermo, organizzato dall'Istituto Zooprofilattico della Sicilia, che da anni è specializzato, nell'ambito della biologia molecolare, nelle analisi dei campioni di miele, nell'esame del Dna dei vari tipi di api e nella tutela dell'Ape nera sicula. Le api interessano tutti, sono fondamentali per l'equilibrio ecologico (per l'impollinazione e quindi per frutta, verdura e per l'erba medica di cui si nutrono gli allevamenti di bestiame).

Due anni fa, il terribile parassita di origine africana, Aethina tumida, arrivò a Melilli, dove venne registrato il secondo focolaio presente in Italia, dopo il caso della Calabria. Le due regioni furono considerate «zone rosse": molti alveari furono bruciati, sigillati, accatastati e bruciati. Il killer delle api in Sicilia è tenuto ancora sotto controllo: la Comunità europea ha prorogato fino al 2017 il divieto di esportare apiari al di là dello Stretto, per evitare ancora il rischio di contaminazione. Nel frattempo, gli apicoltori hanno imparato ad adottare sistemi e tecniche efficaci contro lo spopolamento degli alveari. Per questo motivo, l'Istituto Zooprofilattico ha creato un servizio a sportello, in grado di fornire assistenza tecnico-scientifica agli apicoltori.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa